A2 girone Ovest: Biella supera Tortona 80 a 78 ed è ancora magia al Forum.

biella tessitori febbraio 2017Match all’ultimo sangue quello andato in scena questa sera sul parquet della capolista Biella che ha visto i padroni di casa avere la meglio su Tortona soltanto nelle ultime battute della gara. Il tabellone luminoso ha sancito un 80 a 78 che ha confermato i lanieri sempre più saldi sul trono della classifica di A2 girone Ovest.
Nei primi due quarti di gioco assistiamo ad una bilancia di emozioni mai vista al BiellaForum. I bianconeri, trainati da un ottimo capitan Garri e da un irrefrenabile Ricci con il supporto del duo americano, gestiscono al meglio la competizione tenendo la capolista ad inseguire per la maggior parte del minutaggio.Una complicata gara punto a punto in cui la padrona di casa, tuttavia, si conferma viva e competitiva nonostante l’assenza sul parquet del suo capitano De Vico, ancora in fase di recupero, ed una prestazione silente della sua testa di serie Ferguson, a quota solo 5 punti alla sirena dell’intervallo lungo. Il primo tempo si chiude sul 42-46.
I primi minuti della terza frazione vedono gli assoli di Tessitori da un lato e Greene dall’altro. Tortona approfitta di un momento di “down” di Biella e si porta agilmente sul +8. Hall e Wheatle non vogliono cedere il passo ai bianconeri e firmano un +6 dalla lunga. La sfida torna a giocarsi punto a punto. Wheatle, con ritrovata fiducia, riporta i suoi sul 60 pari. Udom dalla linea della carità ridona a Biella il vantaggio di 2 punti (62 a 60). Tortona riesce a trovare la via del sorpasso e si porta a chiudere il quarto sul 62 a 63.
Iragazzi di coach Cavina impugnano da subito le redini della frazione e, dopo alcuni “botta e risposta” alla pari, scappano in fretta sul +5.
Ferguson entra “on fire” con un parziale di 6 punti tutti di cuore per non lasciare la vita semplice agli avversari. Un micidiale contropiede del duo Hall-Venuto riporta Biella sul -1. Un fallo di Venuto manda Cosey in lunetta ma una tripla di Udom sposta Biella sul 78 pari a 7 secondi dalla fine del match. Ferguson di tabella, con una magia, va a segno. Spetta a Udom stoppare Garri dalla linea di tre punti e chiudere i giochi 80 a 78 preservando l’imbattibilità del Forum.
Biella si dimostra, ancora una volta, una squadra matura che ha saputo coinvolgere al meglio tutti i suoi giocatori sfruttando un Ferguson versione disel solo sul finale.
Uno stoico Hall, zoppicante sul finale a causa di alcuni dolori al polpaccio destro, con una prestazione lineare da 17 punti e 9 rimbalzi ruba il titolo di MVP ai due protagonisti dell’ultima frazione Ferguson (14 punti) e Udom (10 punti), prodigiosi sui titoli di coda ma troppo spettrali nella prima parte dell’incontro. Ottima la prestazione di Tessitori con 17 punti e 6 rimbalzi, oltre che dei giovani Wheatle e Pollone.
Top scorer dell’incontro Cosey con 21 punti nel suo personale forziere.
Angelico Biella: Ferguson 14, Hall 17, Massone, Venuto 10, Pollone 7, De Vico, Udom 10, Wheatle 5, Rattalino, Tessitori 17.
All: Michele Carrea.
Orsi Tortona: Greene 14, Cosey 21, Alviti 7, G. Ricci 16, Sanna, Conti, Mascherpa, F. Ricci, 15 Garri 11, Pilati, Apuzzo, Billi, Cucci 9.All: Demis Cavina.
Biella-Tortona: 80-78
Parziali: 23-23, 19-23, 20-17, 18-15;
Punti Quintetto: Biella: 63; Tortona: 62;
Panchina: Biella: 17; Tortona: 16;
Rimbalzi: Biella: 33; Tortona: 36;
Assist: Biella: 14; Tortona: 12;
Palle Recuperate: Biella: 3; Tortona: 0;
Palle perse: Biella: 3; Tortona: 9;
Tiri da 3: Biella: 36%; Tortona: 45%;
Tiri da 2: Biella: 51%; Tortona: 48%;
Tiri Liberi: Biella: 79%; Tortona: 87%.
© BasketItaly.it – Riproduzione riservata