A2 Girone Est – Il preview della 18a giornata

Diciottesimo turno la A2 Est (terzo di ritorno ), spezzato nella due giorni di sabato 23 e 14560614395 19099b9e02 ndomenica 24 gennaio, con gli anticipi che saranno, tra cui spiccano le gare di Brescia (gara in diretta su Sky Sport), Verona e Imola.

Le prime tre della classe impegnate tutte in gare casalinghe: la De’Longhi ospiterà Matera, nel catino del PalaVerde, dove non può permettersi più passi falsi per rimanere agganciata alle prime posizioni, con tutto il roster di coach Pillastrini a disposizione, per i lucani invece impegno difficilissimo, basti pensare che le sconfitte sono ora 10 di fila e la lotta per non retrocedere si fa sempre più complessa. Impegno ostico per   di coach Ticchi, al PalaRuggi contro la rinata Trieste:  squadra di Dalmasson che in settimana ha fatto un aggiunta di spessore, ovvero l’ex Brescia Roberto Nelson, tagliando il bulgaro Zahariev. Proprio Brescia giocherà davanti alle telecamere di Sky Sport, nel big match della giornata contro Roseto:  all’andata s’imposero a sorpresa gli abruzzesi con un risultato roboante, e anche stavolta sognano di fare lo scherzetto contando sulla coppia Allen-Weaver, anche se i lombardi al San Filippo hanno fino ad ora perso una sola volta, contro Treviso.

Subito dietro alle prime tre della classe c’è il duo Mantova-Verona: i lombardi, ancora con Di Bella non al meglio, ospitano Legnano, e si vuol dare fastidio alle prime l’unico risultato disponibile è la vittoria, facendo affidamento a Hurtt e Moraschini, per gli ospiti calendario difficile, che mette a dura prova il lavoro fatto da coach Ferrari fino a questo momento. La delusione del campionato, Verona sarà impegnata al PalaOlimpia contro la Fortitudo Bologna, in un match dal sapore antico di Massima Serie: padroni di casa con tanti problemi d’infortunio (si torna a parlare di mercato ), out Spanghero per diverse settimane, Da Ros non al meglio e Rice in forte dubbio, tra le file bolognesi potrebbe fare il suo esordio Valerio Amoroso, mentre ristabilito a pieno Flowers.

Interessante la gara del PalaFacchetti, tra Treviglio e Ravenna, in un match che promette scintille, soprattutto dal punto di vista offensivo: la Remer sembra aver svoltato la stagione ed essersi allontanata dalle brutte acque dei bassifondi, considerando anche la giovane età degli atleti di coach Vertemati, stessa cosa per gli ospiti, che si aggrappano sempre più alle incursioni di Deloach e Rivali, in settimana rilasciato Cicognani che si è accasato in DNB a Palestrina e aggiunto l’ex Varese Molinaro.

Ultime due gare a Jesi e Ferrara: all’Ubi BPA Sport Center derby  da dentro o fuori, tra i padroni di casa dell’Aurora Basket e Recanati, in uno scontro salvezza a tutti gli effetti. Lasi sembra voler puntare ancora sulla coppia Greene-Santiangeli ,  per gli ospiti di vitale importanza tornare a vincere e riagguantare proprio Hunter e compagni. Nell’altro match, la Bondi ospita la Proger Chieti: emiliani in un buon momento, con le ultime aggiunte di Cacace e Guarino che danno maggiore qualità al roster, privo comunque ancora di Ibarra, abruzzesi d’altrocanto che vengono da quattro vittorie di fila e sembrano aver trovato la giusta quadratura, in attesa dell’ultimo tassello dal mercato.

Basketitaly.it – Riproduzione Riservata

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *